polizia ctd

(Jamma) – A seguito di una scrupolosa attività di indagine espletata da personale della Squadra di Polizia Amministrativa della divisione P.A.S.I. della Questura di Taranto nei confronti delle attività di raccolta di scommesse sportive abusive presenti sul territorio Tarantino, il G.I.P. del Tribunale di Taranto, Dott. ssa Paola R. Incalza, accogliendo la richiesta del P.M. Sostituto Procuratore della Repubblica di Taranto Dott. Maurizio Carbone, ha ordinato il sequestro preventivo (ex art 321 cpp) di due centri scommesse riconducibili ad un bookmaker estero.

Nello specifico sono stati posti i sigilli agli immobili ed alle apparecchiature informatiche dei centri scommesse che operavano con il sopracitato bookmaker, entrambi privi di titolo autorizzatorio di cui all’articolo 88 del Testo Unico di Pubblica Sicurezza.

Commenta su Facebook