I carabinieri di Esperia hanno denunciato la titolare di una tabaccheria, residente a San Giorgio a Liri (FR), per ‘falsità ideologica commessa dal privato in atto pubblico’. Le indagini hanno permesso di accertare che la donna, a seguito del furto subito nella propria attività, aveva elencato tra la merce asportata anche biglietti gratta e vinci che non erano stati rubati. Alcuni tra questi, successivamente, sono stati incassati nella stessa tabaccheria.