Il Consiglio dei Ministri ha conferito ieri sera a Biagio Mazzotta, attuale presidente di Sogei, l’incarico di Ragioniere Generale dello Stato. È quanto riporta una nota della società. «La decisione del Governo di assegnare un incarico così prestigioso e delicato a Biagio Mazzotta premia la competenza e la profonda conoscenza dei meccanismi di funzionamento che regolano l’apparato della Pubblica Amministrazione», si legge.
«Ho appreso con grande entusiasmo e soddisfazione della nomina del nostro Presidente Biagio Mazzotta a Ragioniere Generale dello Stato – ha dichiarato Andrea Quacivi, Amministratore delegato di Sogei – È una scelta che ci inorgoglisce, perché Biagio Mazzotta ha condiviso con Sogei un percorso importante sulla strada complessa della digitalizzazione della Pubblica Amministrazione e del Paese. La sua nomina premia un manager di straordinarie doti umane e professionali, con il quale ho avuto il piacere e l’onore di confrontarmi quotidianamente, che ha sempre interpretato il proprio ruolo con riservatezza e sobrietà».
Sogei fa a Mazzotta «i più sinceri auguri di buon lavoro alla guida di un settore così importante e delicato per la vita del Paese, ringraziandolo per il suo impegno costante, la sua capacità di capire le persone e per averci incoraggiato a cercare l’eccellenza ricordandoci che esiste sempre la possibilità di migliorare».