gdf

Un scheda dirottava le informazioni e impediva ai dati di partire verso la centrali dei Monopoli di Stato. Era attraverso questo sistema elettronico che la Guardia di Finanza ha appurato che riuscivano ad evitare che i dati sugli incassi e sulle somme giocate arrivassero al Monopolio di Stato.

La questura, per questo motivo, ha chiuso una sala slot di Grottammare (AP). Il provvedimento, che avrà la durata di quindici giorni, è stato emesso a seguito della comunicazione pervenuta dall’Agenzia dei Monopoli di Stato con la quale si segnalava il sequestro, da parte della Guardia di Finanza di San Benedetto del Tronto, di 7 apparecchi irregolari e per sei di essi erano state elevate le relative contestazioni.

Commenta su Facebook