Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – Tre locali di Rezzato, nel bresciano, sono stati multati dalla polizia locale per le slot machine. Le forze dell’ordine sono state impegnate e lo sono tuttora nel contrasto e nella lotta al gioco d’azzardo. Delle tre attività commerciali, una è stata sanzionata con 5mila euro perché il titolare aveva installato una nuova macchinetta da gioco non rispettando il regolamento comunale.

Gli altri due esercenti, invece, si sono visti rifilare una multa da 1.000 euro ciascuno per documenti irregolari, sempre legati alle slot machine.

A Rezzato gli apparecchi devono essere lontani almeno 250 metri dai luoghi considerati sensibili e in più il Comune ha deciso di far pagare di meno la tassa sui rifiuti a quei locali che si disfano delle slot.

Commenta su Facebook