polizia ctd

Gli agenti della squadra amministrativa di Catania hanno controllato un’agenzia di scommesse della città. Al momento dell’intervento i poliziotti hanno colto un cliente proprio durante una scommessa clandestina.

Gli accertamenti svolti hanno consentito di verificare che nel locale veniva esercitata l’attività di raccolta abusiva di scommesse, attraverso computer che consentivano l’accesso on line su piattaforme prive della necessaria concessione dell’ amministrazione dei monopoli di Stato.

Per questo motivo, sono stati sequestrati otto pc e i relativi monitor, e un hardware che veniva impiegato per l’accettazione delle scommesse illegali. Inoltre, avendo accertato che il gestore non disponeva della prevista licenza gli agenti hanno sottoposto a sequestro penale i locali dell’intera sala scommesse e hanno denunciato il gestore per il reato di esercizio abusivo e organizzazione di pubbliche scommesse.

I poliziotti hanno anche accertato che, in un angolo del locale, era stato allestito un chiosco bar, anch’esso abusivo, per il quale si sta procedendo a termini di legge.

Commenta su Facebook