Un centro scommesse abusivo è stato scoperto in centro a Novellara (RE) dai carabinieri della locale stazione. Dagli accertamenti eseguiti dai militari è risultato che il titolare era sprovvisto delle necessarie autorizzazioni da parte della Polizia di Stato e dei Monopoli di Stato. All’interno del locale erano state allestite nove postazioni. Le scommesse venivano raccolte per conto di un bookmaker inserito nella lista dei siti di gioco non autorizzati sul territorio italiano.

Tra i clienti non sono stati identificati minori. Il legale rappresentante, oltre che denunciato per esercizio abusivo dell’attività di gioco d’azzardo, sarà sanzionato amministrativamente dal Comune per non avere rispettato la distanza di almeno 500 metri da una scuola.