carabinieri

Una dozzina di persone sono state sorprese a giocare a poker all’americana in una bisca clandestina a Gela, in provincia di Caltanissetta. Gli uomini sono stati denunciati alla magistratura, a vario titolo, per i reati di promozione, organizzazione e partecipazione al gioco d’azzardo.

La soffiata ai carabinieri sarebbe arrivata da un gruppo di donne, esasperate dai coniugi. I militari hanno appurato che la sala da gioco clandestina era molto frequentata.

Commenta su Facebook