È stato arrestato a Malta il latitante Antonio Ricci, accusato di collegamenti diretti con la `ndrangheta e sfuggito all’arresto l’anno scorso nell’ambito dell’operazione Galassia che aveva portato al fermo di una ventina di persone. Lo rende noto il Viminale. «Grazie ai nostri investigatori e alle nostre Forze dell’ordine, che non hanno mai mollato, e grazie alle autorità maltesi. Nessuna tregua ai criminali e ai latitanti, in Italia e all’estero», ha scritto su Twitter il ministro dell’Interno Matteo Salvini. Ricci è considerato al centro di collegamenti diretti con la criminalità organizzata calabrese per la raccolta abusiva di scommesse online.

Nell’operazione Galassia le indagini avevano hanno accertato l’esistenza di una pluralità di associazioni per delinquere operanti sul territorio nazionale nel settore della raccolta del gioco e delle scommesse.