Scommettevano su partite e risultati sportivi su un sito spagnolo, quando hanno ricevuto un’ottima offerta. Investendo delle somme attraverso il portale, avrebbero ricevuto interessi pari al 6 per mille al giorno. L’attività del sito, almeno in Italia, era poi stata bloccata dalla Consob, in quanto si trattava di una raccolta del credito abusiva. Alla riapertura, almeno 11 vicentini non hanno più trovato i loro quattrini: non solo gli interessi, ma nemmeno la quota capitale. Per questo hanno sporto denuncia. E’ quanto riporta ilgiornaledivicenza.it.