Maxi-operazione ‘Eurogames’ contro le scommesse irregolari

Il Comitato per la prevenzione e la repressione del gioco illegale – CoPReGI – presieduto dal Direttore generale dell’Agenzia Dogane e Monopoli (ADM) e composto dai rappresentanti di Vertice dei Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia di Stato, ha promosso una importante operazione di controllo sul territorio nazionale in materia di scommesse illegali. Le attività di verifica e ispezione sono state eseguite durante lo svolgimento delle prime partite degli Europei di calcio.

L’operazione – EuroGames – svolta in 16 province della Repubblica, ha visto coinvolte, nel dispositivo di controllo, squadre operative composte da funzionari dell’Agenzia e da agenti della Polizia di Stato, militari dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, sottoponendo a verifica oltre 280 esercizi commerciali.

I risultati sono stati rilevanti sia in termini di prevenzione che di repressione: in 10 delle 16 province nell’ambito delle quali sono stati svolti i controlli sono state rilevate irregolarità. All’esito delle attività svolte nelle realtà territoriali di tutto il Paese, sono state denunciate all’Autorità giudiziaria 26 persone e contestate sanzioni per circa 1.300.000 di euro. Il Comitato continua inoltre a vigilare sui flussi delle scommesse di gioco.