carabinieri
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – I Carabinieri della Stazione di San Pancrazio Salentino (BR), al termine di predisposti servizi finalizzati alla verifica del rispetto della vigente normativa volta al contrasto della diffusione del gioco d’azzardo, hanno denunciato a piede libero due persone, rispettivamente gestore e presidente di un circolo privato del luogo.

I due sono ritenuti responsabili di aver organizzato un’attività illecita di pubbliche scommesse nella struttura ricreativa. In particolare, le indagini hanno dimostrato la presenza di sei personal computer, installati abusivamente all’interno del circolo privato ed utilizzati per la raccolta di scommesse via internet, corredati di stampanti di matrici e numerose ricevute, il tutto sottoposto a sequestro.

La norma penale applicata nella circostanza (articolo 4 della Legge n. 401 del 13 dicembre 1989 “organizzazione abusiva di esercizio di pubbliche scommesse”) sanziona con la reclusione da sei mesi a tre anni chiunque abusivamente esercita l’organizzazione di pubbliche scommesse che la legge riserva allo Stato o ad altro Ente concessionario.

Commenta su Facebook