I centri scommesse, come tante altre attività, devono sottostare a determinate regole e sono chiusi per le norme Covid anche in zona gialla. Peccato che ci siano alcune attività che hanno trovato il modo di operare esattamente come i centri scommesse pur non avendone diritto. Luca Abete è andato a fare visita ad alcuni di questi furbetti. Intervista ad Alessandro Galipo’, presidente di AIGL.

Video