«La Commissione d’Appello della FIFA ha respinto il ricorso presentato dall’Atletico Madrid per il caso riguardante il giocatore Kieran Trippier». Così, attraverso una nota, la FIFA ha confermato la squalifica del terzino inglese che milita nel club spagnolo.

«Di conseguenza – prosegue il comunicato –, viene confermata la decisione della Commissione Disciplinare FIFA approvata il 23 dicembre 2020, che estende le sanzioni imposte al giocatore dalla FA inglese a livello mondiale».

Come noto, Trippier era stato sanzionato con una multa da 70mila sterline e una squalifica di 10 settimane per aver violato le norme sulle scommesse presenti nel regolamento della Football Association (la Federcalcio inglese) ai tempi del Tottenham.

Il calciatore non potrà scendere in campo fino al 28 febbraio.