carabinieri
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – I militari della Stazione Carabinieri di Atina (FR), a conclusione di una specifica attività info-investigativa intrapresa a seguito di una denuncia-querela presentata presso i propri uffici, hanno chiesto all’Agenzia dei Monopoli e delle Dogane di Frosinone la “sospensione della licenza per l’esercizio di scommesse sportive” gestita da una 33enne, titolare di un’agenzia di scommesse sita nel Comune.

Le indagini svolte dai militari hanno consentito di accertare che all’interno dell’agenzia, lo scorso 21 aprile, era stato permesso a uno studente di 16 anni di giocare reiterate scommesse, in violazione alle norme in materia.

Commenta su Facebook