Anche a Sassari continuano le denunce per inosservanza del decreto del governo contro la diffusione del coronavirus. Sanzionata una sala giochi, aperta nonostante l’obbligo perentorio di sospensione di questo tipo di attività. Il legale rappresentante del locale è stato denunciato ai sensi dell’articolo 650 del codice penale e rischia l’arresto e una sanzione pecuniaria: il locale è stato fatto chiudere immediatamente.