slot
Print Friendly, PDF & Email

“L’autorizzazione è stata data dalla Questura – come da legge -. Da parte nostra non possiamo fare altro che controllare che vengano rispettate le distanze dai luoghi sensibili (per i Comuni sotto i 5.000 abitanti è prevista una distanza di 300 metri calpestabili da scuole, chiese, oratori, sportelli bancomat, ospedali che è di 500 metri per i Comuni con più di 10 mila abitanti) come previsto da una legge regionale. Dalle rilevazioni è tutto in regola, quindi non possiamo che adeguarci”.

E’ quanto dichiarato dal sindaco di Sant’Albano Stura (CN), Giorgio Bozzano in merito all’apertura di una sala giochi alle porte del paese.

Commenta su Facebook