Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – Sequestrata una sala scommesse clandestina a Palermo. L’attività, priva di licenze, era nascosta all’interno di un bar. Attraverso un collegamento si accedeva in un box dove avvenivano le scommesse sugli eventi sportivi.

Il gestore del bar, oltre a somministrare bevande e alimenti, sfruttava un bookmaker straniero, privo di concessione dei Monopoli, per permettere a suoi clienti di giocare. E’ stato denunciato per esercizio abusivo di raccolta scommesse. Il box è stato posto sotto sequestro. Gli agenti hanno trovato all’interno computer e stampanti per la stampa dei coupon relativi alle giocate effettuate.

Commenta su Facebook