Il gioco patologico sarà al centro di una giornata formativa promossa dall’assessorato ai Servizi sociali, in collaborazione con il Dipartimento delle Dipendenze di Rovigo.

Il corso si svolgerà lunedì 16 dicembre dalle 14.30, nella sala Flumina del Museo dei Grandi Fiumi a Rovigo ed è rivolto agli operatori sociali dei servizi dell’Ulss e dei Comuni.

Si tratta, come spiega l’assessore al Welfare Mirella Zambello, di un pomeriggio formativo con esperti del settore rispetto alla problematica del gioco patologico. “È una vera e propria dipendenza – afferma Zambello -, e va trattata come tale con interventi specialistici delle equipe dei servizi dell’Ulss, ma che richiede anche una maggiore attenzione nei contesti sociali”.