Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) Circa 1,2 milioni di stranieri nei primi sei mesi dell’anno ha visitato la Romania spendendo circa 2,6 miliardi di lei. Casinò e sale giochi hanno svolto un ruolo chiave. Tra gli oltre 1,2 milioni di stranieri che nei primi sei mesi del 2017 hanno scelto la Romania come meta delle loro vacanze molti hanno dimostrato di apprezzare l’offerta culturale del Paese dell’Europa dell’Est. Ma non solo. Secondo gli ultimi dati dell’Istituto Nazionale di Statistica il 67% degli stranieri ha scelto di trascurrere qui la loro vacanza dividendosi tra shopping, eventi culturali e sportivi, visite a parenti e amici , trattamenti medici e motivi religiosi.

Nel secondo trimestre i visitatori stranieri sono stati in totale 759.000 per una spesa complessiva di 1,61 miliardi di lei.

La spesa nei ristoranti e nei bar rappresenta il 19,2% e quella per lo shopping il 12,7%. Sui consumi totali per la spesa il 41,9% è andato all’acquisto di cibi e bevande, seguito dal 34,8% sui regali e i souvenir.

Le spese per il noleggio di vetture ha rappresentato il 55,2% della spesa totale in materia di trasporti mentre il 41% è andato per accesso ai parchi di divertimento, fiere, casinò, sale giochi .

 

Commenta su Facebook