“Il malessere dei romani e soprattutto delle periferie è frutto anche di una città abbandonata alle mafie che riciclano i proventi della droga in attività illecite e nel gioco d’azzardo”. Lo ha detto stamani mons. Gianpiero Palmieri, vescovo ausiliare di Roma e delegato per la Carità, per la Pastorale dei Migranti e dei Rom, intervenendo all’Osservatorio Parlamentare sulla Capitale.