polizia ctd

Il Questore di Frosinone ha sospeso la licenza per 5 giorni al titolare di una sala giochi ubicata ad Anagni, dopo uno scambio sinergico di informazioni tra gli specialisti della Divisione Polizia Amministrativa della Questura e l’Arma dei carabinieri.

In particolare, una complessa attività di indagine antidroga del Nucleo Operativo Radiomobile dei carabinieri di Anagni, conclusa con il sequestro di un ingente quantitativo di stupefacenti e il rinvio a giudizio di 20 persone, ha fatto emergere che il locale era divenuto un abituale ritrovo di spacciatori e giovani clienti.

Pertanto, il provvedimento cautelativo si è reso necessario nell’ambito della tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica anche in virtù della presenza, nelle immediate vicinanze della citata sala giochi, di un Istituto scolastico che sotto il profilo della sicurezza viene considerato dalle forze di polizia un obiettivo sensibile.

Commenta su Facebook