Si sono conclusi i tre giorni di controlli effettuati dal personale della Divisone Amministrativa sociale e del personale dell’Ufficio Prevenzione Generale Soccorso Pubblico presso le sale slot e le videolottery della Provincia di Rimini, in particolare di quelle presenti nel capoluogo, anche al fine di contrastare il fenomeno delle scommesse illegali e il rispetto della disciplina in tema di tutela dei minori.

I Poliziotti, presso le 14 Sale slot/videolottery e sale di intrattenimento controllate, hanno identificato 106 persone, 48 delle quali con pregiudizi di polizia, condizione – quest’ultima – che sarà valutata ai fini dell’adozione di provvedimenti sospensivi delle attività qualora dovesse risultare che queste sono luogo di abituale ritrovo di pregiudicati.

Inoltre, è stata segnalata all’ASL una irregolarità amministrativa riscontrata presso una videolottery, mentre sono in corso ulteriori accertamenti su altre situazioni meritevoli di attenzione.

Commenta su Facebook