La Gambling Commission britannica ha annunciato che apporterà modifiche al modo in cui regola i prodotti di gioco d’azzardo digitali innovativi.

L’annuncio segue la pubblicazione della Revisione Indipendente del Regolamento di BetIndex Limited. La revisione ha evidenziato le aree in cui l’approccio della Commissione e dell’Autorità di condotta finanziaria (FCA) potrebbe essere migliorato.

Andrew Rhodes, CEO della Gambling Commission, in carica da giugno, ha dichiarato: “Nessuna spiegazione di ciò che è successo a Football Index eliminerà il dolore e la rabbia giustificabili che i suoi clienti stanno vivendo dopo aver perso, in alcuni casi, somme di denaro che cambiano la vita quando la società di gioco d’azzardo è crollata. Accettiamo e concordiamo che avremmo dovuto tracciare una linea prima dei nostri sforzi, ma questo non significa che quei clienti non avrebbero perso denaro in caso di collasso della società BetIndex. In tutto questo caso abbiamo cercato il miglior risultato per i consumatori nell’ambito dei nostri poteri normativi. La revisione fornisce una serie di consigli utili su come entrambi i regolatori possono lavorare meglio insieme e su come il nostro approccio normativo si occupa di nuovi prodotti”.

Ha continuato: “Negli ultimi anni abbiamo assistito a un aumento della complessità dei modelli di business e dell’offerta di prodotti. Il confine tra ciò che è il gioco d’azzardo e altri tipi di prodotti, come i servizi finanziari o i giochi per computer, è diventato sempre più sfocato e non si adatta più perfettamente alle definizioni legali esistenti del gioco d’azzardo.

Abbiamo già dato seguito a una serie di raccomandazioni contenute nel rapporto. Ciò ha riguardato più esplicitamente l’inclusione di nuovi prodotti come uno dei fattori che consideriamo come parte della nostra valutazione del rischio di una società di gioco d’azzardo. Abbiamo anche rafforzato ulteriormente il protocollo d’intesa che abbiamo con la FCA in modo che le questioni che confondono i confini tra servizi finanziari e gioco d’azzardo vengano intensificate e risolte più rapidamente.

Le nostre azioni sono sempre state incentrate sul tentativo di tutelare i consumatori mentre cercavamo di portare l’operatore in regola con le normative. Ciò non significa tuttavia che quei clienti non avrebbero perso denaro in caso di collasso della società BetIndex.

Il governo ha annunciato un aumento dei finanziamenti per la Gambling Commission a partire da ottobre, che ci consentirà di continuare a migliorare la supervisione del settore e migliorare i risultati per i consumatori”.