azzardo
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – “L’importanza di questo nuovo luogo e la sua destinazione sono evidenti. Di grande valore e significato è anche il percorso che vi sta dietro, rispetto sia al cammino partecipativo con le associazioni giovanili di Reggio Emilia, sia all’azione di contrasto al gioco d’azzardo quale dipendenza.

Su questo tema da anni il Comune è fortemente impegnato, affrontando complessità tecniche e amministrative non secondarie ma necessarie per realizzare le nostre politiche. Per questi motivi il progetto Viacassoliuno caratterizza fortemente la città, non è solo una ‘cosa fatta’ ma un’azione che dà un senso alle cose stesse. Passiamo dall’azzardo ai giovani, dall’illegittimità a un futuro positivo”.

E’ quanto dichiarato dal sindaco di Reggio Emilia, Luca Vecchi, presentando la nuova realtà degli spazi al piano terra di via Cassoli, 1, riassegnati in seguito alla chiusura del contenzioso tra il Comune e la società che vi gestiva una sala scommesse. I locali sono entrati nella disponibilità dell’Amministrazione che, con un investimento di 200mila euro, ha deciso di affidarli alle associazioni giovanili.

Commenta su Facebook