Gli agenti del commissariato di polizia di Sciacca (AG) hanno denunciato una donna di 46 anni in quanto esercitava l’attività di raccolta scommesse senza essere in possesso della necessaria licenza di P.S., rilasciata dal Questore, all’interno del proprio esercizio commerciale.

La segnalazione è giunta dopo una serie di controlli in locali e centri scommesse predisposti sul territorio agrigentino dal questore Maurizio Auriemma.

Commenta su Facebook