ludopatico
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – Prosegue il progetto MilanoNoSlot, la prima rete di associazioni NoSlot, coordinata dal Comune di Milano. Tra gli enti del terzo settore coinvolti figura anche il Centro ambrosiano di solidarietà, che continua a gestire la help line telefonica anti azzardo, all’interno del progetto denominato MilanoNoSlot Ascolta.

Dal suo avvio, nel 2015, la linea è stata raggiunta da circa mille contatti e per quasi un anno è stata portata avanti ininterrottamente dal CeAS con fondi propri. La sperimentazione, infatti, si era chiusa ufficialmente il 19 agosto 2016 e fino a ora, con la riattivazione dei progetti dal parte del Comune, non aveva più ricevuto finanziamenti. “Il servizio voleva rivolgersi a quelle persone che cercavano informazioni sul gioco d’azzardo. In questi mesi, però, la maggior parte delle telefonate è arrivata dai diretti interessati (69%), cioè persone che iniziano ad avere un’idea del proprio problema”, ha spiegato Claudia Polli, responsabile dell’Area dipendenze del CeAS e referente del progetto. La linea telefonica, che risponde al numero 335.1251774, è anonima e gratuita ed è attiva lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9 alle 14; martedì e giovedì dalle 16 alle 21.

Commenta su Facebook