All’Itsos C.E. Gadda di Fornovo di Taro (PR) è andata in scena la giornata conclusiva di Game Over Life, un progetto per la prevenzione ed il contrasto del gioco d’azzardo patologico. Tappa finale è stata la realizzazione di un concorso che, nella mattina di ieri, ha premiato gli spot – realizzati dalle classi – che meglio illustrano i rischi connessi al gioco d’azzardo.

Il progetto, finanziato dall’Ufficio di Piano del Distretto Valli Taro e Ceno con fondi stanziati dalla Regione Emilia-Romagna, ha coinvolto gli studenti e insegnanti dell’Istituto, oltre ai professionisti del Servizio Dipendenze Patologiche (Ser.D.P.) dell’Ausl Parma- Distretto Valli Taro e Ceno, che dallo scorso inverno hanno approfondito, attraverso incontri e laboratori, i vari aspetti legati al gioco d’azzardo, svelandone meccanismi e probabilità di vincita.