Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – Al termine di un’attività coordinata dal Comando Provinciale Guardia di Finanza Matera ed effettuata in collaborazione con personale dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Stato di Matera, le Fiamme Gialle della Compagnia di Policoro hanno concluso una importante attività nel settore dei giochi illegali, con il sequestro di numero 5 slot machines tenute irregolarmente.

Gli apparecchi da gioco, individuati dai finanzieri di Policoro e dai funzionari dell’Amministrazione dei Monopoli di Matera in un bar di Policoro, posizionati in un soppalco del locale, non erano collegate alla rete telematica dell’Amministrazione Finanziaria ed erano prive delle prescritte autorizzazioni alla messa in esercizio.

La mancata connessione alla rete telematica consente ai gestori di evitare il monitoraggio reale delle giocate effettuate e, di conseguenza, di evitare l’applicazione del prelievo erariale sul reale volume delle puntate, sottraendo, in tal modo, il volume delle giocate al controllo dello Stato ed evitando la tassazione cui questo tipo di apparecchi sono soggetti.

Pertanto, le slot machine sono state sequestrate in via amministrativa e al detentore è stata irrogata una sanzione amministrativa fino 20mila euro.
Commenta su Facebook