Irregolarità nel centro storico di Palermo. La Polizia di Stato, negli ultimi giorni dell’anno trascorso, ha effettuato stringenti controlli amministrativi nei luoghi della movida, finalizzati a contrastare fenomeno di illegalità,  tra gli altri  legati all’abusivismo ed alla frode commerciale.

In un internet point di piazza Cupani è stato invece accertato che il titolare aveva messo a disposizione dei clienti computer per collegarsi ai siti di scommesse in difformità delle normative vigente tanto che è stata elevata una sanzione amministrativa pari a euro 10.000,00.