Cinque sale scommesse a Palermo sono state multate dai carabinieri per aver violato il decreto del presidente del Consiglio dei ministri sul Coronavirus.

E’ questo il bilancio dei controlli effettuati nella serata di ieri dal comando provinciale per verificare l’osservanza delle recenti norme emanate per fronteggiare l’emergenza sanitaria in atto. Oltre ad essere aperte, nelle attività è stata riscontrata anche la presenza di pubblico. Denunciati in stato di libertà i gestori.