Le strade del territorio dell’hinterland milanese passate al setaccio l’altra notte da un esercito di agenti di Polizia nell’ambito dell’operazione SMART. Controllate anche le sale giochi, con 4 soggetti verbalizzati a Garbagnate (MI).

“Si tratta della seconda operazione SMART del 2019. Sono soddisfatto, anche in questa occasione, dei risultati – ha dichiarato l’assessore regionale alla Sicurezza Riccardo De Corato –. I numeri dimostrano che questo tipo di interventi dovrebbero essere sempre di più. Il nostro impegno, come Regione Lombardia, è quello di creare le condizioni per aumentare i controlli sinergici. Ai cittadini dobbiamo assicurare la presenza della polizia locale e delle forze dell’ordine, utili sia sul versante della sicurezza stradale che della sicurezza urbana. Anche in questa occasione – ha aggiunto l’assessore -, considerate le avverse condizioni meteo, il ringraziamento a tutti gli attori dell’operazione SMART è maggiore. Indispensabile è l’attività di prevenzione. Regione Lombardia, in sinergia con Prefettura, Polizia locale, Carabinieri e Polizia di Stato, ha portato a casa un ottimo risultato nell’interesse dei cittadini”.