Si è svolto martedì 30 aprile 2019 presso la Cittadella Regionale il primo “No Slot Day” per analizzare le importanti novità normative relative alle sale da gioco ed alle slot machine introdotte dalla Legge Regionale 9/2018 fortemente voluta dall’On. Arturo Bova.

Adiconsum Calabria “plaude a tale iniziativa necessaria a mantenere alta l’attenzione e l’interesse sociale su tale allarmante questione, auspicando che proseguano a livello regionale incontri e tavoli dedicati all’argomento coinvolgendo le associazioni specializzate nella lotta contro questa piaga sociale”.

“Bisogna però lavorare anche su progetti concreti attraverso i quali migliorare realmente le condizioni di assoluta dipendenza ed emarginazione che vivono i ludopatici”. Ad affermarlo Michele Gigliotti, presidente Adiconsum Calabria.

“Tale patologia oltre a minare la dignità dell’individuo, che perde completamente coscienza di se stesso e vive avendo come unico obiettivo quello di reperire risorse economiche per continuare a dedicarsi ai giochi d’azzardo, rappresenta un costo sociale enorme sia dal punto di vista del servizio sanitario che in termini di mancato supporto morale e materiale alla propria famiglia che il più delle volte subisce passivamente le conseguenze di tale terribile situazione”.

Gigliotti si dice “convinto della necessità di fare leva sui giovani per contrastare tale fenomeno. Far comprendere ai ragazzi che la vita è un bene troppo prezioso per essere sprecato è l’obiettivo che Adiconsum Calabria si propone aderendo al programma nazionale “Non fare della tua vita un gioco”, che farà tappa a Vibo Valentia venerdì 7 giugno 2019”.