Gli agenti dell’Unità operativa Stella della Polizia Locale di Napoli hanno sorpreso ieri una nota sala scommesse in piena attività nonostante le disposizioni normative previste per il contenimento del Covid-19. In particolare gli agenti sono stati insospettiti dall’anomalo atteggiamento di un uomo che, uscendo dalla sala scommesse, ha consegnato ad altre persone in attesa le ricevute delle scommesse effettuate. Al titolare della sala scommesse è stata elevata sia la sanzione amministrativa di 400 euro, sia il provvedimento di sospensione dell’attività di 5 giorni.