La Polizia Municipale di Napoli con il personale del Reparto Ambientale e di concerto con il reparto territoriale della U.O. San Lorenzo, ha effettuato, nel mese di maggio, controlli nella zona di San Lorenzo. In Via Cafara è stata sorpresa in pieno esercizio un’attività illecita di scommesse sportive e slot machine, il cui titolare è un napoletano di anni 34, che in violazione dei sigilli già apposti dal personale del reparto e in esercizio senza Licenza TULPS teneva nuovamente aperta la sala gioco VLT che quindi veniva chiusa con nuovo sigillo ed il responsabile deferito alla autorità giudiziaria per la violazione dei sigilli e la violazione della norma del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza che prescrive, per tali esercizi, il possesso di una speciale licenza di polizia.