La Polizia locale di Napoli vara il progetto «In-dipendenza». Se ne occuperà l’Unità Operativa Tutela Emergenze Sociali e Minori coordinata dal comandante Ciro Esposito e diretta dal Capitano Sabina Pagnano.

Advertisement

L’iniziativa, secondo quanto si legge in una nota, si inserisce nell’ambito delle operazioni svolte sul territorio, soprattutto nei luoghi di ritrovo più frequentati da giovani e giovanissimi, con l’avvio di un progetto di ‘in-formazionè per i ragazzi delle scuole superiori della città di Napoli, per affrontare il tema delle dipendenze (alcol, droghe, fumo e ludopatia). Il progetto, denominato «IN-DIPENDENZA», affronta con modalità dinamiche queste tematiche sia in generale, che entrando nello specifico dei rischi.

Gli incontri si svolgeranno negli Istituti scolastici che aderiranno durante i quali personale specializzato della Polizia Municipale sarà a disposizione degli studenti e degli insegnanti in modo da offrire le preziose informazioni tese alla salvaguardia dei giovani ma, anche, per indicare percorsi finalizzati al recupero di chi è già vittima di queste dipendenze.