Denunciato a piede libero dai carabinieri del nucleo radiomobile di Montesilvano (PE) un 30enne per furto aggravato ai danni di un bar di una stazione di servizio.

Dopo il colpo messo a segno lo scorso 22 agosto nello stesso esercizio, il giovane si è ripetuto l’altra notte. E’ stato individuato dopo aver rubato 45 stecche di sigarette di svariate marche, del valore complessivo di 230 euro, oltre 300 “gratta e vinci” per un totale di 1700 euro e il fondo cassa di 140 euro in monete.

La merce, nascosta all’interno di due borsoni, pare sia stata recuperata dai carabinieri in un edificio in costruzione ed è quindi stata restituita al legittimo proprietario. All’interno dell’edificio il giovane si sarebbe nascosto subito dopo aver messo a segno il colpo. E’ stato individuato grazie alla visione dei filmati del sistema di videosorveglianza.