Il Principato di Monaco entra nella Fase 3 della graduale revoca del contenimento: ristoranti, bar, musei e casinò riapriranno martedì 2 giugno.

Oggi al Ministero di Stato, i consiglieri dei Ministri del governo Didier Gamerdinger (Affari sociali e salute) e Jean Castellini (Finanza ed economia) hanno annunciato l’attuazione della Fase 3 del “deconfinamento” monegasco, grazie alla soddisfacente situazione sanitaria.

Il casinò di Montecarlo dovrà rispettare le distanze e prevedere una misura sufficiente tra slot machine e divisori ai tavoli da gioco; pulizia dei dadi e delle fiches dovranno essere sistematici.

Non riapriranno il 2 giugno e non prima di uno sviluppo ancora più favorevole della situazione cinema (ad eccezione di quelli all’aperto), discoteche, palazzetti dello sport e spa collettive. Le piscine ricreative saranno riviste caso per caso.