I carabinieri della stazione di Ischia (NA), nell’ambito di controlli nel settore, hanno sanzionato un titolare di un centro scommesse per aver permesso l’ingresso di minori.

All’interno dell’esercizio di scommesse e giochi d’azzardo i militari hanno trovato, tra i clienti, due diciassettenni e un sedicenne. Al titolare dell’attività è stata notificata una sanzione che va dai 5 ai 20.000 euro, mentre il centro scommesse è stato segnalato all’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli per la chiusura da 10 a 30 giorni.