guardia di finanza
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – I militari della Guardia di Finanza di Castellammare di Stabia, impegnati nei controlli dei locali pubblici di Santa Maria la Carità (NA), hanno trovato un 16enne davanti a una slot.

All’ingresso nel locale, tutto sembrava in regola. Gli apparecchi elettronici installati erano regolarmente collegati alla rete e dotati dei titoli di autorizzazione. Quando i militari sono passati all’identificazione dei giocatori presenti, hanno identificato anche il ragazzino minorenne.

Il titolare dell’esercizio commerciale è stato segnalato all’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Napoli. Questa provvederà alla quantificazione della sanzione amministrativa. Si va dai 5mila ai 20mila euro. Oltre ai giorni di chiusura del bar, che vanno da un minimo di 10 a un massimo di 30.
Commenta su Facebook