guardia di finanza
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – Resterà chiuso per 10 giorni un centro scommesse di Fasano (BR) al cui interno è stata riscontrata la presenza di un minore. Il provvedimento è scaturito da un controllo effettuato dai militari della Guardia di Finanza della locale compagnia al comando del capitano Gerardo Chiusano, nell’ambito di una serie di attività nel settore di giochi e delle scommesse, concentrate soprattutto sul contrasto al gioco minorile.

Gli stessi hanno notificato al titolare dell’esercizio commerciale l’atto emesso dall’Agenzia delle dogane e dei monopoli, sulla base di quanto previsto dal “Decreto Balduzzi”. In occasione del controllo, al titolare del centro scommesse è stata contestata una sanzione amministrativa fra i 5mila e i 20mila euro, con contestuale segnalazione all’Agenzia delle dogane e dei monopoli per l’applicazione della sanzione accessoria della chiusura dell’esercizio (da 10 a 30 giorni).

Commenta su Facebook