La Malta Gaming Authority (MGA) ha annullato l’autorizzazione concessa a RMI Limited (MGA / B2C / 228/2012) in vigore dal 28 agosto 2019 ai sensi del Regolamento 10 (1) sulla conformità e l’applicazione del gioco (SL 583.06).

RMI Limited, pertanto, il trading come “Pokergrant” non è più autorizzato a svolgere alcuna operazione di gioco, a registrare nuovi giocatori o ad accettare depositi di nuovi clienti, ma è tenuto a conservare e fornire accesso a tutti i giocatori registrati ai loro conti dei giocatori e rimborsare tutti i fondi dei giocatori in linea con la legge.

Questa sanzione è stata imposta a RMI Limited per aver violato il paragrafo (e) e (h) del Terzo Programma del Gaming Act (Capitolo 583 della Legge di Malta) in seguito (i) alla mancata presentazione del Rapporto sui fondi del giocatore di gennaio 2019 e le domande pertinenti per la nomina delle funzioni chiave, (ii) mancato pagamento in modo tempestivo di tutti gli importi dovuti all’Autorità, in particolare le commissioni per il contributo alla conformità, il canone per l’anno 2018 e i relativi pagamenti relativi all’allineamento.

Questa decisione può essere soggetta ad appello ai sensi dell’articolo 43 del Gaming Act (Cap. 583).