Il presidente messicano Andrés Manuel López Obrador ha deciso di mettere in vendita il grande e sontuoso Boeing 787 Dreamliner che appartiene allo Stato. Ma siccome non si riesce a vendere sul mercato, ha istituito una lotteria: con un biglietto da 25 dollari ci si può portare a casa un “mostro” da 130 milioni di dollari. “Voglio restituire ai messicani ciò che i messicani hanno pagato di tasca loro”, ha detto Obrador, che da un lato punta a fare cassa e dall’altro a dare un giro di vite rispetto allo stile dispendioso dei suoi predecessori.