Ancora una chiusura di un locale per aver violato l’ordinanza anti-slot del Comune di Firenze. Ieri è stato notificato il secondo provvedimento di sospensione a una sala giochi per la violazione sugli orari. Questa volta la polizia municipale si è recata nella zona dove si trova l’attività che, nel corso di precedenti controlli, era stata trovata aperta durante gli orari vietati.

Il locale rimarrà chiuso per tre giorni: dalla mezzanotte di ieri fino alla stessa ora di sabato, con riapertura nella giornata di domenica. L’ordinanza comunale prevede che i locali con solo slot machine devono rimanere chiusi dalle 18 alle 24, mentre per quelli che hanno anche le sale Bingo l’orario di chiusura va dalle 13 alle 19.