polizia locale

Tre multe da 160 euro ciascuna sono state elevate ad altrettanti locali di Ventimiglia (IM) che hanno infranto l’ordinanza anti-slot firmata nei giorni scorsi dal sindaco Enrico Ioculano. L’ordinanza prevede il divieto di accensione degli apparecchi dalle 7 alle 19.

Ad essere sanzionati sono stati due bar e un terzo locale nei quali gli agenti della polizia municipale hanno trovato persone intente a giocare in orari non ammessi. Oltre alla multa, i gestori dei locali che non rispettano l’ordinanza rischiano cinque giorni di chiusura della loro attività se, dopo una prima sanzione, vengono nuovamente “pizzicati” a infrangere la legge.

Commenta su Facebook