I carabinieri della Compagnia di Aversa (CE), nel corso dei servizi di controllo del territorio eseguiti nelle ore serali e notturne dell’ultimo fine settimana, in piena movida cittadina, unitamente ai militari della Squadra di Intervento Operativo del 10° Reggimento Carabinieri “Campania” e personale della SIAE di Napoli, hanno deferito in stato di libertà quattro persone, rispettivamente, il titolare di una sala scommesse per mancata esposizione della tabella dei giochi proibiti, un trentaquattrenne di Casal di Principe (CE) per violazione degli obblighi inerenti la sorveglianza speciale di PS con obbligo di soggiorno nel comune di Casal di Principe (CE), un cinquantanovenne di Aversa sorpreso guida di un autovettura con patente di guida revocata e violazione degli obblighi inerenti la sorveglianza speciale di PS con obbligo di soggiorno nel comune di Aversa, ed un minore proveniente dalla provincia di Napoli, poiché a seguito di controllo, eseguito nel centro ad Aversa, è stato trovato in possesso di un coltello “a farfalla” della lunghezza complessiva di 24 cm. L’arma è stata sottoposta a sequestro. Nel corso del servizio i militari dell’Arma hanno altresì elevato 63 contravvenzioni al codice della strada, sottoposto a controllo 602 persone e 289 veicoli.