Nel pomeriggio di ieri, 6 novembre, i carabinieri della compagnia di Frascati e della stazione di Colonna hanno apposto i sigilli a due esercizi commerciali, entrambi di proprietà di un uomo di Zagarolo (RM), con precedenti, a cui i militari hanno notificato il provvedimento di sospensione della licenza per 15 giorni ex art. 100 T.U.L.P.S., emesso lo scorso 31 ottobre dal Questore di Roma su proposta dei carabinieri.

Questo perchè due malviventi – uno aveva appena messo a segno una rapina ai danni di un bar della Capitale, un altro era stato sorpreso mentre spacciava droga ad un cliente – furono arrestati nei mesi scorsi dopo essere stati rintracciati all’interno dei due esercizi, un internet cafè e una sala slot, che frequentavano abitualmente a Zagarolo.