La Malta Gaming Authority (MGA) ha precisato in merito a recenti indagini preliminari sulle associazioni mafiose e attività legate al gioco d’azzardo con sede che non è stato trovato alcun collegamento tra la MGA e le persone sospette.

I media maltesi in questi giorni hanno riferito di indagini delle autorità italiane e di contatti degli inquirenti con l’Authorità del gioco (MGA) per capre come la mafia avesse utilizzato siti Web di proprietà di operatori maltesi per offrire giochi d’azzardo illegali e senza licenza.

Un report pubblicato sul Times of Malta affermava che di soggetti che raccoglievano illegalmente denaro per scommesse in Italia utilizzando siti appartenenti a società maltesi che operano senza una licenza rilasciata dalle autorità italiane.In questo modo avrebbero riciclato denaro proveniente da altre attività illegali.

Il The Shift la scorsa settimana ha poi affermato che le indagini preliminari si erano concluse la scorsa settimana e che erano state identificate un totale di 34 persone. Gli imprenditori, che i media italiani hanno soprannominato gli aspiranti ‘Lords of Betting’,si erano spesso recati a Malta per aprire business e dove hanno rilevato una serie di portali di scommesse online che sarebbero stati utilizzati per accettare scommesse illegali e riciclare denaro mafioso.

Ma oggi la MGA ha affermato che era stato accertato che non vi erano collegamenti tra l’authority e coloro che avevano svolto l’attività illegale . 

“L’MGA fa riferimento a rapporti pubblicati in sezioni dei media in relazione alle indagini preliminari che sono state concluse dalle autorità italiane su alcuni cittadini italiani”, ha affermato il regolatore.

“L’Autorità tiene a precisare che non vi è alcun collegamento tra la MGA e questi soggetti, e nessuno di loro fa parte degli assetti proprietari delle società di gioco online autorizzate dalla MGA. L’Autorità conferma che nessuna di queste persone è amministratore, azionista, beneficiario effettivo finale o persona chiave di qualsiasi titolare di licenza MGA.

“L’Autorità è in contatto con le autorità locali e italiane e continuerà a monitorare eventuali ulteriori sviluppi”.

Articolo precedenteScommesse calcio, Serie A: Napoli, fuga solitaria per lo scudetto. La lotta Champions sembra (quasi) chiusa ma Atalanta, Lazio e Roma ci credono su Sisal
Articolo successivoScommesse tennis, Nitto Atp Finals: su Snai il favorito è Djokovic a 2,22. Nadal per il riscatto, il successo su Auger-Aliassime a 2,20