Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) Malta- Il Parlamento nella giornata dell’8 maggio ha approvato in terza e ultima lettura la nuova legge sul gioco, che eleva il profilo giurisdizionale di Malta da un punto di vista normativo rafforzando il ruolo di supervisione della MGA, in particolare le funzioni di conformità e controllo per raggiungere meglio gli obiettivi normativi, in linea con sviluppi della  lotta al riciclaggio di denaro e al finanziamento del terrorismo.

Questo nuovo quadro deve ampliare la portata normativa per aumentare la supervisione della Authority maltese per il gioco d’azzardo- come i legge in una nota del regolatore-  e consentire, in modo proporzionato, l’intervento laddove necessario. Come indicato in precedenza, la nuova legge disciplina il ruolo di un funzionario chiave all’interno di una entità autorizzata per l’esame diretto e controlli di supervisione e rafforzerà il quadro di protezione dei giocatori formalizzando il ruolo dell’unità di supporto al giocatore. La nuova legge prevede anche nuovi e più efficaci processi per la giustizia criminale e amministrativa.

Altre importanti aree di interesse includono standard di protezione dei consumatori, misure di gioco responsabili, segnalazione di transazioni sospette di scommesse sportive nella lotta contro la manipolazione di competizioni sportive e standard orientati agli obiettivi per incoraggiare l’innovazione e lo sviluppo.

La legislazione è attualmente sottoposta al processo del sistema informativo del regolamento tecnico (TRIS) in linea con la direttiva 2015/1535 dell’Unione europea, in base al quale la Commissione europea e gli Stati membri possono esprimere il proprio parere al riguardo. In assenza di questioni emergenti da questo processo, entrerà in vigore il 1 ° luglio 2018 per gli operatori di giochi a distanza e, in seguito a un periodo transitorio, il 1 ° gennaio 2019 per gli operatori terrestri.

Le stesse considerazioni valgono per la legislazione sussidiaria e le direttive che sono previste per essere rilasciate nell’ambito del mandato della nuova legge, che sono attualmente sottoposte al processo TRIS. Al fine di agevolare la transizione verso il nuovo quadro legislativo, l’MGA ha avviato un processo di collegamento con i concessionari esistenti.

Il segretario parlamentare per i servizi finanziari, economia digitale e innovazione, on. Silvio Schembri ha detto; “Desidero ringraziare la MGA per aver promosso l’agenda regolatoria per i servizi di gioco, nonché per l’identificazione di aree per ulteriori e continui miglioramenti. La MGA esaminerà periodicamente le prestazioni normative del settore e stimolerà il governo al  raggiungimento dei suoi obiettivi concentrandosi principalmente sulla protezione e l’integrità dei consumatori “.

L’amministratore delegato della MGA, Heathcliff Farrugia (nella foto), ha dichiarato; “Questo è un traguardo molto importante per la MGA. La nuova legge stabilisce poteri e strutture di applicazione e conformità e getta le basi necessarie per continuare a rafforzare la protezione dei giocatori “.

Commenta su Facebook