In virtù della prima clausola della Gaming Compliance and Enforcement Regulations la Malta Gaming Authority notifica a Magic Services Limited il presente avviso di cancellazione in relazione alla licenza concessagli dall’autorità numerata MGA / B2C / 149/2007.

L’autorità ritiene che “il soggetto autorizzato abbia commesso le violazioni di seguito indicate che sono state identificate per giustificare l’emissione della presente comunicazione ai sensi del regolamento: il soggetto autorizzato non ha corrisposto all’autorità il canone annuale per il periodo compreso tra il 1° agosto 2020 e il 31 luglio 2021, e le relative quote di contribuzione di conformità relative alla licenza numerata MGA / B2C / 149/2007, per un totale di 71.035,54 euro, in violazione del regolamento sulle commissioni di licenza di gioco.

Ai sensi del regolamento l’autorità chiede al soggetto autorizzato di dimostrare per iscritto, entro venti giorni dalla data di pubblicazione del presente avviso, il motivo per cui l’autorizzazione dovrebbe non essere cancellata dall’autorità. Questa sta inoltre ordinando al soggetto autorizzato di saldare immediatamente le quote dovute.

Qualora il soggetto autorizzato non eserciti il ​​proprio diritto di dimostrare la causa per cui l’autorità non dovrebbe procedere all’imposizione della suddetta misura di esecuzione entro i suddetti venti giorni, l’autorità procederà di conseguenza”.